Arm Warmers, Fingerless Gloves, Guanti senza dita…

arm warmers, fingerless gloves, guanti senza dita in lana e seta Ma quanti nomi hanno questi guantini semplici semplici ma tanto belli?

Finalmente sono riuscita a tirarli fuori dalla “scatola dei lavori da finire”!

Ho usato le coste a maglia alta ed il risultato è ottimo, come prototipo sono decisamente soddisfatta.

Nel frattempo ho pensato ad un modo per realizzarli a coste ma senza cucitura, ho dovuto pensarci un po’ perché le coste fatte all’uncinetto, di solito, escono fuori nel senso opposto a quello della maglia, quindi con il tipo di lavorazione più conosciuta non è possibile lavorarli in tubolare, in quel caso le coste uscirebbero fuori in orizzontale, non so se mi sono spiegata…

Insomma, farò altri esperimenti e, nel frattempo, pensavo di preparare il pattern per questo modello semplicissimo che possono fare davvero tutti, che dite?

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

10 Commenti ♥

  • novembre 17, 2009

    sabina

    io adoro i guantini senza dita!!! 😀 pero’ non ho per niente capito come si facciano…………. :mrgreen:

  • novembre 17, 2009

    Alessia

    Vedrai che lo capisci appena preparo la spiegazione, sono semplicissimi 😉

  • novembre 17, 2009

    stefania

    E se li lavori nel senso della lunghezza?
    E poi unisci l’ultimo giro alla catenella iniziale?

    Ciao e complimenti per il blog!

  • novembre 17, 2009

    Alessia

    ciao Stefania, ho fatto proprio così ed ho cucito il tutto con la cucitura a maglia bassa direttamente con l’uncinetto ed il risultato è ottimo. Ma lavorando in tubolare non c’è bisogno di cuciture, vengono su belli finiti ma bisogna usare un altro tipo di punto a coste 😉
    Sto facendo un prototipo proprio adesso.

  • novembre 17, 2009

    enrica

    wow Ale sono stupendi! io li sto facendo a maglia e con una nuova tecnica (almeno per me perchè non la conoscevo :mrgreen: )quella del magic loop, per non usare l’odiato gioco di ferri 😆 ,però questo tuo pattern è bellissimo!! (avere più tempo… 🙁 )

  • novembre 17, 2009

    fra

    che belli, mi piacerebbe davvero provare a farli!
    Un bacione
    fra

  • novembre 17, 2009

    Alessia

    @ fra:
    ciao e benvenuta sul mio blog, ho visto le tue ricette e sono strepitose 😀

  • novembre 18, 2009

    Lara

    CHE MERAVIGLIAAAAAAAA
    FAI SUBITISSIMO PATTERN E SPIEGAZIONI! 😈

  • novembre 18, 2009

    Alessia

    @ Lara:
    tu stai buonina! 😉

  • novembre 19, 2009

    piciulla

    😯 E’ incredibile! Ho fatto un paio di “maniche” praticamente identiche a queste. Non solo come lavorazione, ma anche come filato.
    Che bella coincidenza! Anche io ho lavorato il punto per il lungo e poi l’ho chiuso con una riga a maglia bassa e la cucitura non si nota affatto 😀

Lascia il tuo commento! ♥

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.