Sfondo fatto a mano con tempere (o acrilici), un breve tutorial

L’avevo promesso che avrei scritto un breve tutorial per realizzare lo sfondo fatto per le pagine dell’SJ di Dada ed eccomi qui, sarà davvero veloce perchè non ho tempo per ricominciare da capo e fare le foto passo-passo e perchè è molto semplice una volta capito il trucco 😉

P8186146 P8186144

P8186140

Chi ha figli avrà riconosciuto in alto i "colori a dita" e sono proprio questi che ho usato ;-), li ho letteralmente sequestrati ai miei bambini visto l’altissimo rischio di disastri quando colorano in casa (sono autorizzati ad usarli raramente e SOLO in giardino!).

Possono andar bene anche le tempere oppure i colori acrilici.

Dopo aver reperito i colori (io ne ho usati due in colori contrastanti) dovete preparare un "pettine" di cartone, uno stecchino da spiedini e un piatto di plastica da usare come tavolozza.

P7215984 P7215989

Seguimi anche su Facebook:

Il colore di sfondo deve essere molto diluito e va steso con il pettine di cartone in modo assolutamente irregolare, se usate un cartoncino liscio il tutto verrà quasi lucido e liscio liscio, mentre con un cartoncino ruvido o "battuto" come il mio avrete uno sfondo un pò "grunge".

Le righe in colore contrastante le ho fatte intingendo la punta dello stecchino da spiedini nel colore puro, direttamente dal barattolo, in modo da avere un motivo irregolare e pastoso.

GUARDA ANCHE:   14 tutorial bellissimi con i pompon #raccoltadiidee

Personalmente ho fatto delle righe dritte e parallele a mano libera, è una cosa che ho imparato il primo anno di liceo artistico e mi riesce facile, ma se avete problemi potete usare un righello al rovescio, in modo che non tocchi la carta.

Tutto qui, semplice vero? 😀

Per caso qualcuno vuole il tutorial ( ma breve come questo 😉 ) anche per lo sfondo dell’SJ di Michelle?

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

8 Commenti ♥

  • agosto 18, 2008

    Michelle

    Non ho mai comprato i colori a dita … ho una paura boia per il mio divano e la carta da parati … però di tanto in tanto concedo tempere e pennelli su fogli di cartoncino appiccicati con lo scoth su un tavolo grezzo ikea pagato pochi soldi ma SOLO sul terrazzo … però … questo tutorial mi ha fatto venire voglia di pasticciare …
    chissà … forse oggi invece di uscire nella canicola si potrebbe far decorare al mostrillo i fogli di mamma 🙂
    … non si può considerare lavoro minorle vero? 😀
    Ciao Ale! Un bacio e grazie per le spiegazioni …
    ps: io voglio vedere anche come hai fatto il mio!!!!

    >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 18, 2008

    diletta

    ciao alessia, io vorrei il tutorial dello sfondo fatto con la busta!! ho visto il link…… ma… quel post è un po lungo.. e tradurlo mi fa troppa fatica!! non è che ci puoi spiegare in tre parole come si fa?
    comunque anche questo è mooooooooolto interessante!
    bacio..

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 18, 2008

    Alessia

    @ diletta:
    ok, prossimamente traduco molto sinteticamente anche quello delle buste di plastica ma è davvero molto elementare ( se l’ho capito io 😉 )

    @ Michelle:
    quello delle tue pagine è già quasi pronto, nei prossimi giorni arriva 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 18, 2008

    kushi

    Geniale! 😮 Non ci sarei mai arrivata!! Metodo carinissimo!!!! grazie per la spiegazione aspetto il prossimo! 😀

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 18, 2008

    dada

    bella e semplice idea. da provare assolutamente al più presto. sai che nonostante ho qui l’originale del lavoro, non avrei mai detto che era questo il sistema?
    grazie del tutorial.
    dada

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 18, 2008

    barbara borgatti

    Bravissima Alessia, anch’io sto usando molto gli acrilici ultimamente anche per fare gli sfondi delle atc… pasticciare è fantastico..

    barbara babo

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 19, 2008

    elisa

    che bello!!!
    ho un sacco di colori reduci da anni di decoupage, finalmente riuscirò ad utilizzarli!!!

    –> domanda: la carta che usi, è carta da scrap (quindi quadrata 33×33) oppure è cartoncino normale reperito in cartoleria???

    grazie mille e complimenti!!!

    <<  |  <  |  >  |  >>  |  Rispondi  |  Quota
  • agosto 19, 2008

    Alessia

    @ elisa:
    è cartoncino normale sui 200-200 gr/mq, puoi usare quello che trovi o che preferisci ma io resterei su una grammatura alta così non rischia di imbarcarsi 😉

    <<  |  <  |  Rispondi  |  Quota

Lascia il tuo commento! ♥