Panir

Il panir è un formaggio tradizionale in India, si prepara in un modo semplicissimo senza caglio animale e proprio per questo viene usato molto anche nella dieta vegetariana buddista.

Io non sono buddista e neppure vegetariana (per ora!) però mi piaccciono le ricette semplici e genuine e quando l’ho vista sul blog maninmovimento ho deciso di scriverla anche qui sia per voi che per me e per l’occasione inauguro una nuova categoria del blog proprio dedicata alle RICETTE 😉

Portare ad ebollizione 2 litri di latte intero per qualche minuto e spegnere il fuoco. dopo 5 minuti versare il succo di limone (4-5 cucchiai) un cucciaio alla volta e piano piano si vedrà cagliare il latte.

Dopo qualche minuto si raccoglie il formaggio con una schiumarola e si mette in un colapasta rivestito di garza o di un telo da cucina.

Chiudere i lembi del telo sopra al formaggio e tenere schiacciato con un peso per un tempo variabile a scolare, maggiore sarà il tempo e più compatto sarà il formaggio.

Si conserva diversi giorni in frigo, immerso in acqua.

E’ ottimo fritto o in pastella, saltato con tamari e olio, alla piastra , con delle verdure…

Seguimi anche su Facebook:

Con il siero di latte rimasto è possibile fare la ricotta!

Copyright © Alessia Gribaudi Tramontana

Vuoi pubblicare il mio craft sul tuo blog? Puoi ripubblicare i contenuti di questo post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

Sono la felice proprietaria di alcuni blog, troppe passioni e di una famiglia di “tipi da spiaggia”!

Be first to comment